Back to home
News, Sportswear

NEW BALANCE | LA COLLEZIONE GREEN LEAF

 

NEW BALANCE LANCIA LA COLLEZIONE DI CALZATURE GREEN LEAF

New Balance ha annunciato che per questa stagione espanderà il suo assortimento di prodotti che rispettano lo standard Green Leaf dell’azienda, includendo i modelli di sneakers più venduti, in particolare, selezionate colorways delle 574 e Fresh Foam 1080v12. Il poliestere e la pelle sono due dei materiali utilizzati da New Balance, con maggiore impatto climatico e questa iniziativa è concepita per aiutare a sostenere l’obiettivo di New Balance di ottenere il 50% di poliestere riciclato e il 100% di pelle ambientalmente preferibile, entro il 2025.

I prodotti ambientalmente preferibili sono quelli che riducono gli scarti, migliorano l’efficienza energetica, limitano i derivati tossici, contengono materiale riciclato o sono riutilizzabili.

“Realizzare i nostri prodotti in modo più responsabile è un percorso continuo”, ha detto Cynthia Maletz, direttore Product Creation Platforms New Balance. “Stiamo ampliando i prodotti Green Leaf inserendo alcuni dei nostri modelli di calzature di punta, ponendo i nostri sforzi dove l’impatto sarà maggiore”.

In occasione dell’Earth Day 2022, New Balance presenta l’iconica 574 applicando lo standard Green Leaf alla propria scarpa più popolare, dimostrando l’impegno a introdurre materiali più sostenibili come un processo quotidiano, e non come una novità o un’eccezione.

Nella collezione primavera 2022 infatti circa il 19% del volume di produzione di calzature New Balance, così come più del 60% del volume di produzione della linea di abbigliamento, soddisfa lo standard Green Leaf del marchio, che si concentra sull’accelerazione del cambiamento sistemico e la riduzione dell’impatto ambientale dei materiali utilizzati da New Balance. Scegliere di usare materiali ambientalmente preferibili è uno dei modi migliori e più immediati attraverso cui il marchio può incidere sul suo impatto ambientale. New Balance ha introdotto il suo standard Green Leaf per l’abbigliamento nel 2020 e continuerà ad espandere la propria offerta, aumentando significativamente il numero di categorie e prodotti realizzati con materiali ecologici nei prossimi mesi e anni.

Lo standard Green Leaf di New Balance

Lo standard Green Leaf  di New Balance indica l’adozione di materiali ambientalmente preferibili per alcuni prodotti tra calzature e abbigliamento. Per l’abbigliamento che soddisfa lo standard “Green Leaf” di New Balance, almeno il 50% dei materiali da cui è composto un capo, sono ambientalmente preferibili. Per le calzature che soddisfano lo standard “Green Leaf” di New Balance, almeno il 50% dei materiali che compongono la tomaia sono ambientalmente preferibili e almeno un materiale della suola utilizza circa il 3% di materiale biologico o il 5% di contenuto riciclato. New Balance considera un materiale ambientalmente preferibile in base alle sue caratteristiche fisiche, (per esempio, poliestere riciclato) o in base alle sue procedure di approvvigionamento più sostenibili (per esempio,pelle proveniente da concerie classificate Gold dal Leather Working Group).

I dettagli specifici su come ogni prodotto soddisfa lo standard Green Leaf possono essere trovati sull’etichetta delle calzature o dell’abbigliamento, o sull’elenco dei prodotti su www.newbalance.com.

“New Balance è lieta di mettere in risalto i materiali ambientalmente preferibili attraverso la collezione di calzature e abbigliamento Green Leaf”, dice Laura Wittman, vicepresidente di New Balance Responsible Leadership e Corporate Compliance.. “È importante per noi offrire ai consumatori degli strumenti intuitivi, come lo standard Green Leaf di New Balance, che li aiuti a scegliere i prodotti allineati con i loro valori, con l’obiettivo di creare un cambiamento radicale e un impatto positivo nell’industria della moda”.

Per anni New Balance ha costruito una solida base di pratiche di sostenibilità attraverso il suo programma Responsible Leadership e ha delineato una serie di azioni e alleanze per contrastare vari aspetti del cambiamento climatico. Dal consumo di energia rinnovabile attraverso la sua catena di distribuzione allo sviluppo di materiali ambientalmente preferibili, New Balance è alla continua ricerca di un cambiamento che crei un impatto positivo sia a breve che a lungo termine.

Come parte della sua strategia globale di leadership responsabile, New Balance si sta indirizzando verso un futuro a basse emissioni di carbonio con una serie di obiettivi olistici da qui al 2030:

  • Energia rinnovabile: New Balance utilizzerà il 100% di elettricità rinnovabile nelle sue operazioni globali entro il 2025 e mira a ridurre le sue emissioni di gas serra del 30% entro il 2030 come firmatario della UN Fashion Industry Charter for Climate Action.
  • Longevità e circolarità: New Balance mira a inviare zero rifiuti in discarica dalle sue fabbriche di scarpe entro il 2025 e nel 2021 lancerà un primo servizio di riparazione per abbigliamento come parte del suo percorso per gestire i rifiuti post-consumo e stabilire maggiori livelli di circolarità.
  • Materiali a basso contenuto di carbonio: il poliestere e la pelle sono i due maggiori fattori di impatto climatico per New Balance. Come primo passo verso la riduzione di tali impatti, il marchio utilizzerà il 50% di poliestere riciclato e il 100% di pelle entro il 2025.
  • Difesa e conservazione: coordinandosi con 1% for the Planet, nel 2021 New Balance donerà l’1% del prezzo consigliato al pubblico di tutte le Fresh Foam Hierro v6 vendute negli Stati Uniti a 1% for the Planet a beneficio delle organizzazioni che lavorano sul cambiamento climatico e sui terreni pubblici. Per maggiori informazioni: onepercentfortheplanet.org
  • Resilienza: per sostenere l’empowerment femminile e promuovere maggiori livelli di stabilità e resilienza nella comunità, New Balance sta lavorando affinché il 100% delle donne che operano nelle sue fabbriche di scarpe possa beneficiare di corsi di istruzione e competenze entro il 2025.
  • New Balance collabora con The Renewal Workshop, fornitore leader di soluzioni circolari. Le due realtà avvieranno un programma di riparazione per l’abbigliamento e condurranno un seminario di formazione per istruire i designer su come progettare capi di abbigliamento riparabili e riciclabili.
  • New Balance 1% for the Planet – New Balance donerà l’1% del prezzo al pubblico delle Fresh Foam Hierro v6 vendute negli Stati Uniti a organizzazioni che lavorano sul cambiamento climatico.

La 574 Core Green Leaf è disponibile al prezzo di €100 nei negozi New Balance e in alcuni rivenditori selezionati.

Per saperne di più sull’impegno di New Balance per la sostenibilità e sugli sforzi di Responsible Leadership del marchio, visita www.newbalance.it

 



By TSW, 21 Aprile 2022
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere gli aggiornamenti settimanali
INSTAGRAM

@thestreetwear_mag