Back to home
News, Sportswear

Victorvictoria meets Rediet

Victorvictoria  meets Rediet

L’eleganza pulita di Victorvictoria incontra l’energia della streetart in una capsule  collection  d’autore

Victorvictoria, il brand di Made in Italy che già negli anni ‘90 ha dato vita a un concetto di moda dal parallelismo imperfetto tra elementi maschili e femminili, ha scelto di collaborare con lo street artist Rediet, per il lancio di una mini-capsule di quattro T-shirt e una camicia.

Lo stile cosmopolita, asciutto e minimal di Victorvictoria e la natura flessibile di una moda che cancella le distinzioni, nel guardaroba e nel sociale, si sposa con i graffiti del giovane writer, che omaggia con le sue pennellate il lavoro di Jean-Michael Basquiat.

“Mi rivedo in lui: nell’essere un nero tra i bianchi, nello vivere in bilico tra due culture – la sua haitiana, la mia etiope – nell’essere un borghese che vive comunque l’esperienza della strada, nel concepire il writing come ribellione. E poi Basquiat aveva un grande stile, dipingeva indossando completi sartoriali”.

Le T-shirt e la camicia in pregiato 100% cotone personalizzate da Rediet per Victorvictoria, bianche con scritte nere, sono piene di significati: le parole con il lettering al contrario riflettono l’idea di sessualità fluida di Victorvictoria, quel “parallelismo imperfetto” che lo identifica: rispecchiare il femminile nel maschile e viceversa. Mentre il teschio coi capelli: “… il vecchio me che non c’è più. Non sono più il bambino nero che rifiuta il suo passato, nè il bambino bianco che fugge il presente. Sono un ragazzo felice che oggi si meraviglia della vita”.

Victorvictoria ha voluto collaborare con Rediet per questa sua fervida creatività, per il touch moderno e multiculturale, in perfetta sintonia con i valori del brand: qualità, pulizia formale e forte identità.

Bio: Rediet nasce in Etiopia 20 anni fa. All’età di 5 anni si trasferisce a Milano. Per anni vive sospeso tra il suo vecchio nome amarico, Rediet, e quello nuovo italiano, Francesco. In questa rabbia espressiva nasce la sua vita da writer. Il mondo della moda lo nota durante un’edizione di Pitti Immagine Uomo, quando scrive su una felpa “Depressed kids are better than art”. Da lì si è poi sviluppata una carriera da modello e da artista, con un dialogo aperto con la moda. Su Instagram risponde al nome di: theblacksheep.

 


 



Sneaker Image Banner 728 x 90

By TSW, 7 Luglio 2017

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere gli aggiornamenti settimanali
Instagram API currently not available.